Azienda agricola di Farese Fortunato
Curiosità
  • Grazie ai suoi aspetti terapeutici e ai suoi valori nutrizionali Omero definiva l'olio d'oliva come "oro liquido"
  • L'olio in tutta l'antichità e presso molte civiltà ha avuto una funzione sia purificatrice, che al tempo stesso protettiva ed atta ad impedire che la divinità presente in un simulacro se ne allontanasse
  • Presso gli Egiziani l'olio era usato per ungere i corpi e le teste dei defunti da mummificare; durante tali funzioni solo chi aveva capelli, viso e piedi spalmati di olio poteva avvicinarsi agli idoli, a loro volta purificati con balsami
  • Lo scrittore e naturalista latino Plinio il Vecchio sosteneva che due fossero i liquidi graditi al corpo umano: il vino all'interno e l'olio all'esterno
  • Salvador Dalì andava letteralmente pazzo per l'olio d'oliva: lo utilizzava anche come unguento per il corpo, ma soprattutto per rinforzare i capelli
  • Da sempre l'olio è un simbolo di prosperità e fecondità. Un tempo veniva addirittura passato sugli aratri che poi andavano affondati nella terra
  • Un tempo l'uso dell'olio era indispensabile in certi rituali magici, come quello per combattere il malocchio: se le gocce d'olio, versate in un piatto pieno d'acqua, rimanevano intere, significava che il malocchio era stato scacciato via
  • L'olio è ancora oggi utilizzato per i sacramenti: quello catecumenale per i battesimi, quello crismale per la cresima, quello unzionale per gli infermi gravi, e ve ne è anche uno per l'ordinazione sacerdotale
Benefici
  • L'olio extravergine potrebbe essere definito l'amico del cuore. I popoli del Sud, grazie alla dieta mediterranea, vantano il più basso tasso di malattie cardio-vascolari
  • L'olio extravergine d'oliva può essere considerato un vero e proprio elisir di bellezza e viene utilizzato come ingrediente principale di numerosi cosmetici
  • In alcuni soggetti l'olio d'oliva può attenuare le emicranie, praticando un delicato massaggio con le dita unte sulla zona interessata
  • Si è scoperto che l'olio di oliva ha un benefico influsso sullo sviluppo del sistema nervoso e del cervello, soprattutto nelle prime fasi dell'infanzia
  • Il segreto dell'olio è la cosiddetta frazione insaponificabile, ricca di sostanze come la vitamina E, che protegge la pelle dall'invecchiamento, evita il formarsi di smagliature, controlla la produzione della melanina e previene la creazione delle macchie senili
  • L'olio d'oliva contiene, inoltre, i carotenoidi che, dopo l'assorbimento vengono trasformati in retinolo, un vero nemico dei radicali liberi
  • L'olio d'oliva contiene anche lo squalene, un idrocarburo presente anche nelle secrezioni sebacee degli esseri umani. Questo gli permette di penetrare negli strati più profondi della pelle e di riformare il filo idrolipidico, indebolito dai raggi solari e dai detergenti
  • L'olio d'oliva è perfetto anche per i massaggi, poiché lubrifica ed ammorbidisce la pelle. Grazie alla vitamina E, rende l'epidermide più tonica e gli dona una maggiore elasticità
  • Un paio di cucchiaini di olio al mattino, a digiuno, possono risolvere i problemi di chi è afflitto da stitichezza cronica
  • L'olio d'oliva è utilissimo per la bellezza e la salute dei capelli, li nutre, li rende più morbidi, li rigenera, li protegge da smog, vento e sole
  • La sensazione di pizzichio alla gola che si avverte gustando l'olio extravergine di oliva è sintomatica di un tocco di salute in più; infatti questa sensazione dipende da una sostanza antinfiammatoria, scoperta da pochissimo tempo, e chiamata oleocantale. Questa sostanza ha gli stessi effetti di una sostanza antidolorifica chiamata ibuprofene che pare abbia anche effetti antitumorali
Ricette

OLII AROMATIZZATI
L'olio extravergine di oliva, usato crudo, può arricchire il suo gusto associato ai seguenti aromi...

Salmoriglio
Versare in una ciotola l'olio extravergine e, con l'aiuto di una frusta, battere unendo mezzo bicchiere d'acqua calda il succo di due limoni, qualche foglia di prezzemolo sminuzzato, uno spicchio d'aglio , un pizzico di sale, pepe e origano. Scaldare la salsa a bagnomaria prima di usarla per condire carni e pesci.

Olio al mirto
In una bottiglia di olio extravergine immergete dei rametti di mirto, lavati ed asciugati. Fate riposare al buio e al fresco per qualche giorno prima di utilizzarlo.
Ha maggior successo se servito caldo, con carni di sapore robusto come l'agnello, il maiale e la cacciagione.

Olio al limone
Tagliare un limone a fettine, lasciando la buccia, e disporlo in un piatto cospargendolo di sale fino. Dopo un quarto d'ora mettere in un barattolo le fettine di limone con il succo che si è formato e coprirle di olio extravergine di oliva. Lasciare riposare per tre settimane, filtrare ed imbottigliare.

Olio alla menta
In una bottiglia d'olio extravergine da 200 gr. mettere un rametto di menta fresca, uno stelo di erba cipollina, qualche grano di pepe nero e uno di pepe verde macinato. Lasciare riposare per una settimana, poi filtrare.

Olio al basilico
In una bottiglia d'olio extravergine da 200 gr. mettere una sommità fiorita e tre foglie di basilico. Lasciare riposare una settimana, poi filtrare.

Olio al peperoncino
In un litro d'olio mettere 5 peperoncini spezzettati. Lasciare riposare per 45 giorni, poi filtrare.

Olio all'aglio
In un litro d'olio extravergine d'oliva mettere una testa d'aglio fresco. Lasciate insaporire l'olio alcuni giorni prima di utilizzarlo per condire primi piatti, oppure carni arrosto o alla griglia.

Olio al limone o all'arancia
Lavate accuratamente un limone o un'arancia, tagliatene la scorza ed immergetela in un litro di olio. Dopo circa una settimana sarà pronto per condire insalate e pesce.

Pesto alla genovese
Ingredienti per la preparazione del condimento per 600 gr. di pasta:

  • 50 gr. di basilico;
  • 2 cucchiai di pecorino;
  • 6 cucchiai di parmigiano;
  • 1 cucchiaio di pinoli;
  • 2 spicchi d'aglio;
  • 1/2 bicchiere di olio extravergine d'oliva;
  • sale grosso;
  • noci (facoltative).

Preparazione:
Inserite in un mortaio poco alla volta il basilico (30 foglie alla volta con uno spicchio d'aglio) e il sale grosso (qualche grano) e "pestate" con pazienza.
Appena fuoriesce il liquido verde dalle foglie, aggiungete i pinoli (a piacere anche le noci).
Infine aggiungere i formaggi e l'olio extravergine d'oliva versato goccia a goccia.

Pesto alla siciliana
Ingredienti per la preparazione del condimento per 4 persone:

  • 1 spicchio d'aglio;
  • 1 mazzetto di basilico;
  • 100 gr. parmigiano grattugiato;
  • 50 gr. di pinoli;
  • 500 gr. di ricotta;
  • pepe;
  • sale;
  • olio extravergine d'oliva.

Preparazione:
Lavate i pomodori e tagliateli in due. Spremeteli per togliere il liquido in eccesso e i semini e inserite nel frullatore.
Aggiungete il basilico lavato ed asciugato, i pinoli, l'aglio, il parmigiano, la ricotta, l'olio extravergine d'oliva, il sale e il pepe.
Frullate il tutto o, per mantenere il composto più cremoso, usate un mixer ad immersione.

Bruschetta tradizionale
Ingredienti per la preparazione del piatto per quattro persone:

  • Finocchietto selvatico;
  • Pecorino fresco;
  • Parmigiano grattugiato;
  • Pinoli;
  • Mandorle (fresche o tostate);
  • Aglio;
  • Olio extravergine d'oliva;
  • Sale.

Preparazione:
Sulla griglia del forno o sul barbecue fate abbrustolire le fette di pane, possibilmente casereccio.
Nel frattempo triturate ed amalgamate bene gli ingredienti.
Strofinate sopra il pane tostato uno spicchio d'aglio, aggiungete il trito e l'olio d'oliva extravergine e servite ben caldo.

Bruschetta con pomodoro
Ingredienti per la preparazione del piatto:

  • Pane casereccio;
  • Uno spicchio d'aglio;
  • 4 pomodori grossi (San Marzano), oppure 1/2 Kg di pomodori "Pachino";
  • Una cipolla rossa;
  • Basilico;
  • Olio extravergine d'oliva;
  • Sale.

Preparazione:
Se usate i pomodori "San Marzano" scottateli in acqua bollente per circa 5 minuti. Subito dopo buttateli in acqua fredda e sbucciateli (in questo modo i pomodori saranno più digeribili).
Tagliateli in quattro parti ed eliminate i semi all'interno. Tagliate la polpa a dadini piccoli.
Se usate i pomodori "Pachino", dopo averli lavati, sarà sufficiente tagliarli in due parti.
Finita questa prima operazione, mondate e sminuzzate la cipolla rossa mescolandola con i pomodori e il basilico spezzettato aggiungendo un pizzico di sale (se piace, potete aggiungere dell'aglio finemente tagliato).
(Potete anche non usare il basilico e la cipolla, ma tenete presente che quest'ultima aiuta la digestione).
Nel frattempo tagliate il pane a fette e tostatelo (possibilmente sulla brace, oppure sulla fiamma della cucina o nel forno).
Appena avete fatto, mentre le fette sono ancora calde, strofinatevi sopra uno spicchio d'aglio.
Distribuite sul pane l'insalata di pomodoro ottenuta, eventualmente finite di salare e condite con olio extravergine d'oliva solo al momento di servire.

Peperonata
Ingredienti per la preparazione del piatto - Dosi per quattro persone:

  • Kg 1 peperoni gialli, rossi e verdi;
  • 3 pomodori;
  • 3 cipolle;
  • Basilico;
  • Timo;
  • Aceto bianco;
  • Olio extravergine d'oliva;
  • Sale.

Preparazione:
Lavate accuratamente i peperoni e, aperti in due, privateli dei semi tagliandoli a strisce.
Pelate i pomodori, svuotateli, spezzettateli e cuoceteli per 30 minuti insieme alle cipolle affettate sottili, ai peperoni, alle foglie di basilicoe di timo, all'olio e ad un'abbondante cucchiaiata di aceto bianco, infine salate.
Mettete la peperonata ancora calda in un vaso e chiudetela ermeticamente.
Conservare in luogo fresco e buio per qualche settimana

Pomodori secchi
Ingredienti per la preparazione del piatto:

  • Pomodori "San Marzano";
  • Basilico o menta;
  • Aglio;
  • 3 chiodi di garofano;
  • 1 peperoncino;
  • 1 bicchiere di aceto;
  • Olio extravergine di oliva;
  • Sale.

Preparazione:
In una pentola fate bollire l'acqua con un bicchiere di aceto.
Immergetevi i pomodori precedentemente seccati * e fateli ammorbidire per qualche minuto, infine scolateli.
Sistemateli nei barattoli aggiungendo gli aromi, qualche spicchio d'aglio, peperoncino, chiodi di garofano ed olio extravergine di oliva fino a coprirli.
Chiudete ermeticamente i barattoli e lasciate insaporire il tutto per qualche settimana.

Spaghetti aglio, olio e peperoncino
Ingredienti per la preparazione del piatto - Dosi per quattro persone:

  • 400 g. di spaghetti;
  • 8 cucchiai di olio extravergine di oliva;
  • Aglio;
  • Sale;
  • Peperoncino rosso tritato (può essere sia piccante che dolce).

Preparazione:
Mentre gli spaghetti cuociono (al dente) in abbondante acqua salata, far scaldare l'olio in una piccola padella, quando è ben caldo ma non bollente aggiungere 2 cucchiai di peperoncino tritato e al primo bollore dell'olio spegnere il fuoco e versare il condimento sugli spaghetti appena scolati, servire subito e volendo si può aggiungere una manciata di prezzemolo fresco tritato sulla pasta.

Concept e Design Artèteco